Database digitale online – Risorsa2022-04-07T13:51:04+02:00
PARENTable

Descrizione

Il consorzio del progetto ENABLE ha deciso di partecipare ed implementare un altro progetto Erasmus+ per il periodo 2019-2022. Sotto il nome PARENTable, un workshop è stato sviluppato e implementato in quattro paesi (Germania, Svezia, Italia, Turchia) per riunire genitori e insegnanti di studenti rifugiati e responsabilizzare entrambe le parti mediante formazione e tutoraggio. Gli obiettivi principali del progetto sono: - Raccolta di buone pratiche di avvicinamento tra genitori e insegnanti in Europa; - Sviluppo di un concetto di formazione inclusiva per genitori e insegnanti, basato sull'esperienza sul campo dei cinque workshops realizzati in Germania, Svezia, Turchia e Italia; - Sviluppo di un corso e-learning sui seguenti temi: identità, migrazione e famiglie, multilinguismo, comunicazione di successo e consulenza basata sull'esperienza di un team transnazionale.

Categoria:
  • Buone prassi
  • Paese di origine/implementazione:
  • Germania
  • Lingua:
  • Arabo
  • Inglese
  • Conformità con i risultati del dashboard:
    • I bambini completano l'istruzione obbligatoria
    • I bambini mantengono la loro identità culturale mentre adottano nuovi valori culturali e competenze interculturali
    • I bambini permangono nell'istruzione (formale) oltre i livelli obbligatori / Accesso all'istruzione (formale) non obbligatoria
    • Competenze acquisite dai bambini a scuola
    • Soddisfazione rispetto alla vita dei bambini/ Felicità
    • Il senso di appartenenza dei bambini
    • Istituzioni
    • Insegnanti

    Valutazone ex-post
    Informazione non disponibile

    Materiali di progetto
    Si veda il link.

    Replicabilità
    Per ora il progetto non è stato replicato a causa del ritardo dovuto alla pandemia del Covid19. Tuttavia, si prevede che sia riproducibile, in particolare per quanto riguarda gli strumenti messi a disposizione.

    Motivazione della scelta
    Uno dei partner del consorzio è l'organizzazione tedesca Back on Track e.V. che il partner DOZ conosce e stima per l'impegno nella promozione dell'apprendimento autoregolato della lingua madre araba a Berlino. Inoltre, la metodologia di cocreazione (genitori e insegnanti) è in sintonia con l'approccio del progetto IMMERSE e si basa sull'esperienza del progetto Enable.

    Fondi:
  • Fondi UE
  • Tipo di azione:
  • Attività extracurricolare
  • Concetto di formazione per insegnanti e genitori
  • Destinatari:
  • Famiglie migranti, genitori
  • Bambini migranti appena arrivati
  • Dirigenti, insegnanti
  • Bambini rifugiati e richiedenti asilo
  • Professionisti coinvolti:
  • Accademici, ricercatori
  • Mediatori culturali
  • Educatori
  • Psicologi
  • Insegnanti
  • Networking - Attori e istituzioni mobilitate dal progetto:
  • Autorità locali
  • ONG, organizzazioni del terzo settore
  • Scuole
  • Università, centri di ricerca
  • Lastest news

    Together we make all the difference

    IMMERSE’s response to the arrival of refugee children from Ukraine

    Maggio 24th, 2022|Community, News, Publications|

    IMMERSE was born out of the concern for ensuring that Europe meets the challenges and the potential involved in the successful inclusion of all refugee and migrant children across the continent. Today, with the massive arrival of [...]

    Guiding principles for the reception and inclusion of refugee and migrant children

    Maggio 23rd, 2022|Awareness campaign, News, Resources|

    IMMERSE researchers have created a list of ten guiding principles, based on the results of a co-created methodology (involving children and other stakeholders) to define 30 key indicators to monitor socio-educational inclusion. Click on the image to read and download [...]

    Online Digital Database of good practices at national and EU level now available

    Aprile 30th, 2022|Community, News|

    IMMERSE has launched its online database with more than 100 resources aimed at identifying supportive environments, educational conditions and practical materials addressed to school leaders, teachers, educators, and social professionals involved in the socio-educational integration of refugee and migrant [...]