Obiettivi2019-10-23T13:41:34+02:00

Obiettivi

OBIETTIVO PRINCIPALE

IMMERSE mira a migliorare l’inclusione socio-educativa dei minorenni rifugiati e migranti in Europa al fine di favorire la costruzione di società inclusive e coese.

L’obiettivo principale di IMMERSE consiste nel creare una nuova metodologia integrata per generare e monitorare dati quantitativi e qualitativi e nello sviluppo di raccomandazioni per l’integrazione e l’inclusione sociale e scolastica dei minorenni rifugiati e migranti in Europa.

IMMERSE mira a integrare tutti gli stakeholder (i minorenni e le loro famiglie, ricercatori, ONG, decisori politici, educatori, scuole o altri contesti di apprendimento ed esperienziali) nella co-creazione e convalida di una dashboard di indicatori. Come risultato, si avranno dei dati che meglio riflettono le esigenze e le aspettative particolari degli stakeholder.

I ricercatori di IMMERSE raccoglieranno e monitoreranno i dati relativi agli indicatori selezionati da bambini e ragazzi di età compresa tra 6 e 18 anni in 6 Paesi europei: Belgio, Germania, Grecia, Irlanda, Italia e Spagna. IMMERSE svilupperà una soluzione innovativa e supportata a livello informatico per eseguire la raccolta dei dati (piattaforma di onboarding) e la visualizzazione e l’analisi dei dati (dashboard di indicatori).

OBIETTIVI SPECIFICI

  1. Ascoltare e includere le voci dei minorenni rifugiati e migranti, tenere conto delle loro esperienze e progettare sistemi di integrazione socio-educativa più appropriati così da potenziare le loro capacità e benessere in generale.
  2. Individuare i principali parametri e indicatori che influenzano l’integrazione socio-educativa dei minorenni migranti, un elemento fondamentale da considerare al fine di migliorare sia l’integrazione dei minorenni migranti e rifugiati che la preparazione della società ospitante.
  3. Beneficiare delle attuali fonti di informazione e dei sistemi di analisi dei dati relativi ai minorenni rifugiati e migranti per migliorare e offrire una sempre maggiore visibilità dei parametri che stimolano e supportano la riuscita della loro integrazione nelle società ospitanti.
  4. Raccogliere e monitorare i dati relativi all’integrazione di minorenni rifugiati e migranti nei contesti di apprendimento e nei centri di accoglienza dei migranti in 6 Paesi europei.
  5. Sostenere l’attività dell’UE, dei suoi Stati membri, delle ONG e di altre associazioni che lavorano sull’integrazione dei minorenni rifugiati e migranti facilitando l’accesso a dati attendibili, raccomandazioni e buone pratiche.
  6. Accrescere la consapevolezza di cosa significhi l’integrazione per l’Unione europea e per i minorenni rifugiati e migranti, dimostrare come le scuole e altri ambienti educativi ed esperienziali possono effettivamente contribuire a migliorare la loro integrazione sociale e sostenere lo sviluppo delle società interculturali.
  7. Incoraggiare i decisori politici, la scuola e altri contesti di apprendimento ed esperienziali ad agire per garantire l’accesso ai programmi di integrazione dei minorenni rifugiati e migranti.

Lastest news

Together we make all the difference

Load More Posts