Database digitale online – Risorsa2022-04-07T13:51:04+02:00
HE.ST.I.A. Helping Students In Acceptance

Descrizione

Il progetto nasce dall'esigenza di creare un'atmosfera inclusiva nelle scuole per tutti i bambini, formando gli insegnanti su come affrontare gli alunni provenienti da un contesto migratorio e insegnando agli alunni i valori dell'empatia, della tolleranza e dell'accettazione verso gli altri. Gli obiettivi fissati per questo progetto erano: fornire una preparazione alle scuole partner al fine di rispondere all'inclusione degli alunni migranti, aumentare la consapevolezza delle sfide affrontate da immigrati e rifugiati e contribuire allo sviluppo di politiche e scambio di buone pratiche in merito all'inclusione della popolazione migrante. È stato implementato dal 01-09-2017 al 31-08-2019 in Grecia, Paesi Bassi, Belgio, Italia, Spagna e Portogallo. Il coordinatore del progetto era la 6a Scuola Primaria di Egaleo (Atene, Grecia) e il consorzio era composto dalla Maastricht Graduate School of Governance, GO! Basisschool Schaarbeek Hendrik Conscience, Istituto Comprensivo Statale "Gianni Rodari", Associação Jardim Escola João de Deus e Maristes Sants Les Corts Fundació Champagnat. Si tratta di un partenariato strategico Erasmus+ per l'istruzione scolastica (cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone pratiche) della durata di due anni concesso dall'Agenzia nazionale ellenica tramite la Commissione europea.

Categoria:
  • Buone prassi
  • Paese di origine/implementazione:
  • Grecia
  • Lingua:
  • Inglese
  • Greco
  • Conformità con i risultati del dashboard:
    • I bambini mantengono la loro identità culturale mentre adottano nuovi valori culturali e competenze interculturali
    • Soddisfazione rispetto alla vita dei bambini/ Felicità
    • Il senso di appartenenza dei bambini
    • Amici e pari (ponti)
    • Amici e pari (supporto)
    • Istituzioni
    • Insegnanti

    Valutazone ex-post
    Il progetto ha portato allo scambio di buone pratiche tra i professionisti dell'istruzione dei paesi partner e al loro empowerment, in particolare attraverso la formazione LTTA degli insegnanti fornita dall'Università di Maastricht; lo sviluppo delle abilità comunicative, collaborative, emotive e linguistiche degli alunni; il networking con le associazioni locali e le ONG per aprire le scuole alle comunità locali; la promozione delle proposte del manifesto alle autorità educative dei territori delle scuole partner, nel tentativo di cambiare il modo in cui le scuole aiutano gli alunni migranti. Un'indagine è stata condotta all'inizio del progetto e ripetuta verso la sua conclusione al fine di registrare gli atteggiamenti e le percezioni di insegnanti, alunni e dei loro genitori nei confronti della migrazione e misurare se c'è stato un chiaro cambiamento che potrebbe essere attribuito al lavoro del progetto. Anche se i risultati non sono stati conclusivi, sono incoraggianti per quanto riguarda l'accoglienza e il potenziale di progetti come HESTIA. Sebbene il campione fosse limitato, dai dati dell'indagine sono emersi alcuni indicatori che suggeriscono un modesto cambiamento di atteggiamenti e prospettive. Ulteriori informazioni potrebbero essere disponibili su richiesta: Ekto dimotiko sholeio Egaleo Papanikoli 14A 12242 Egaleo, Aττική (Attiki) Magdalini Zervou zervou@sch.gr I rapporti di valutazione sono disponibili al seguente link.
    https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/projects/eplus-project-details/#project/2017-1-EL01-KA201-036169

    Materiali di progetto
    I risultati finali sono disponibili sul sito del progetto e sulla piattaforma dei risultati del progetto Erasmus+.

    Replicabilità
    Il progetto ha portato allo scambio di buone pratiche tra i professionisti dell'istruzione e alla promozione delle proposte del manifesto alle autorità educative dei territori delle scuole partner, nel tentativo di cambiare il modo in cui le scuole supportano gli alunni migranti e promuovere la replicabilità. Per quanto riguarda l'indagine, anche se i risultati non sono stati conclusivi, sono incoraggianti per quanto riguarda l'accoglienza e il potenziale di progetti come HESTIA.

    Motivazione della scelta
    HE.ST.I.A. è rilevante per il progetto IMMERSE perché ha avuto un forte impatto sulle comunità scolastiche nel loro insieme. In ogni scuola partner è stato notato che tutti erano più consapevoli dei diritti umani e dei bambini, dei migranti e dei rifugiati, e anche della diversità culturale, tanto da comportarsi con empatia nei confronti dei migranti e di tutti i bisognosi.

    Fondi:
  • Fondi UE
  • Tipo di azione:
  • Attività didattiche in classe, Insieme di proposte per l'educazione inclusiva
  • Attività extracurricolare
  • Destinatari:
  • Figli migranti (prima e/o seconda generazione)
  • Famiglie migranti, genitori
  • Bambini migranti appena arrivati
  • Responsabili politici, autorità educative
  • Dirigenti, insegnanti
  • Bambini rifugiati e richiedenti asilo
  • Minori non accompagnati e separati
  • Professionisti coinvolti:
  • Educatori
  • Insegnanti
  • Networking - Attori e istituzioni mobilitate dal progetto:
  • Autorità locali
  • ONG, organizzazioni del terzo settore
  • Scuole
  • Associazioni studenti/genitori
  • Lastest news

    Together we make all the difference

    IMMERSE’s response to the arrival of refugee children from Ukraine

    Maggio 24th, 2022|Community, News, Publications|

    IMMERSE was born out of the concern for ensuring that Europe meets the challenges and the potential involved in the successful inclusion of all refugee and migrant children across the continent. Today, with the massive arrival of [...]

    Guiding principles for the reception and inclusion of refugee and migrant children

    Maggio 23rd, 2022|Awareness campaign, News, Resources|

    IMMERSE researchers have created a list of ten guiding principles, based on the results of a co-created methodology (involving children and other stakeholders) to define 30 key indicators to monitor socio-educational inclusion. Click on the image to read and download [...]

    Online Digital Database of good practices at national and EU level now available

    Aprile 30th, 2022|Community, News|

    IMMERSE has launched its online database with more than 100 resources aimed at identifying supportive environments, educational conditions and practical materials addressed to school leaders, teachers, educators, and social professionals involved in the socio-educational integration of refugee and migrant [...]