Database digitale online – Risorsa2022-04-07T13:51:04+02:00
Barça Foundation FutbolNet program: Sport, competenze e valori per i minori non accompagnati in Sicilia, Italia

Descrizione

Dal 2017 UNHCR Italia e Fondazione Barça collaborano per promuovere il benessere psicofisico e l'inclusione sociale dei minori non accompagnati provenienti principalmente da Paesi africani, Bangladesh e Pakistan e residenti nei centri di prima e seconda accoglienza in Sicilia, Italia. Fondazione Barça forma gli educatori e gli assistenti sociali delle cooperative sociali Prospettiva e Il Nodo di Catania, che ospitano centri di prima e seconda accoglienza e forniscono servizi socio-educativi e ricreativi ai minori rifugiati e migranti non accompagnati. Le formazioni presentano due metodologie socio-educative basate sullo sport, per la trasmissione di valori,life skills e competenze per il lavoro ("FutbolNet" e "FutbolNet Employability"). Gli “istruttori”, una volta formati, impartono lezioni su base settimanale a gruppi di minori non accompagnati, spesso insieme a giovani italiani al fine di favorire l'integrazione e le amicizie. Il programma ha formato oltre 90 allenatori e coinvolto oltre 800 minori non accompagnati fino ad oggi. Per realizzare questo programma, UNHCR Italia ha inizialmente collaborato con le autorità italiane e i centri di accoglienza. L'UNHCR fornisce inoltre consulenza continua alla Fondazione Barça per garantire che il programma si svolga in accordo con le linee guida raccomandate dall'UNHCR Italia, come Listen & Learn: Participatory Assessment with Children and Adolescents. Il progetto è finanziato dalla Fondazione Barça, dalla Fondazione UEFA e dall'UE.

Categoria:
  • Buone prassi
  • Paese di origine/implementazione:
  • Italia
  • Lingua:
  • Inglese
  • Italiano
  • Conformità con i risultati del dashboard:
    • I bambini mantengono la loro identità culturale mentre adottano nuovi valori culturali e competenze interculturali
    • Soddisfazione rispetto alla vita dei bambini/ Felicità
    • Il senso di appartenenza dei bambini
    • Amici e pari (ponti)
    • Amici e pari (supporto)

    Valutazone ex-post
    Sono state condotte due valutazioni esterne del programma che evidenziano impatti positivi ad ampio spettro. In primo luogo, il programma crea spazi sicuri e offre attività strutturate che consentono ai giovani di essere liberi da tensioni, discriminazioni e aggressioni. Il programma migliora in modo tangibile le capacità di vita, l'autostima e la fiducia in sé stessi, oltre ad aiutare i giovani ad esprimere meglio i propri pensieri e sentimenti. Favorisce anche amicizie positive e significative e un accresciuto senso di appartenenza a un gruppo. Il coinvolgimento dei giovani italiani accanto ai minori non accompagnati è fondamentale per avviciare questi ultimi alla comunità locale e per una migliore accoglienza e partecipazione alle attività della comunità.
    https://www.snf.org/media/12169075/FootbolNet-Report-2018.pdf

    Materiali di progetto
    Creare spazi adatti ai giovani; Migliorare il benessere fisico ed emotivo; Promuovere l'integrazione tra minori non accompagnati e giovani italiani. Strumenti di comunicazione disponibili al seguente link
    https://www.cooperativabadiagrande.org/wp-content/uploads/2019/06/SNF-Barca-Foundation-Refugee-Programme-Final-Report-18-19-External.pdf

    Replicabilità
    Lo stesso progetto è stato realizzato in Grecia e Libano.

    Motivazione della scelta
    Il programma FutbolNet della Fondazione Barça è una buona pratica che promuove l'uso dello sport ai fini dell'integrazione sociale dei minori rifugiati e migranti non accompagnati in Sicilia, Italia.

    Fondi:
  • Fondi UE
  • Fondazioni
  • Tipo di azione:
  • Attività extracurricolare
  • Destinatari:
  • Minori non accompagnati e separati
  • Professionisti coinvolti:
  • Mediatori culturali
  • Educatori
  • Networking - Attori e istituzioni mobilitate dal progetto:
  • Governo
  • ONG, organizzazioni del terzo settore
  • Commenti

    Si prega di contattare Lucy Mills per ulteriori informazioni, se necessario: lucy.mills@fcbarcelona.cat

    Lastest news

    Together we make all the difference

    IMMERSE’s response to the arrival of refugee children from Ukraine

    Maggio 24th, 2022|Community, News, Publications|

    IMMERSE was born out of the concern for ensuring that Europe meets the challenges and the potential involved in the successful inclusion of all refugee and migrant children across the continent. Today, with the massive arrival of [...]

    Guiding principles for the reception and inclusion of refugee and migrant children

    Maggio 23rd, 2022|Awareness campaign, News, Resources|

    IMMERSE researchers have created a list of ten guiding principles, based on the results of a co-created methodology (involving children and other stakeholders) to define 30 key indicators to monitor socio-educational inclusion. Click on the image to read and download [...]

    Online Digital Database of good practices at national and EU level now available

    Aprile 30th, 2022|Community, News|

    IMMERSE has launched its online database with more than 100 resources aimed at identifying supportive environments, educational conditions and practical materials addressed to school leaders, teachers, educators, and social professionals involved in the socio-educational integration of refugee and migrant [...]