Database digitale online – Risorsa2022-04-07T13:51:04+02:00
Cork Migrant Centre Youth Group Support (CMC YGP)

Descrizione

Dal 2017 questo progetto sostiene i giovani migranti che risiedono in 6 centri (Direct Provision Centres) sparsi nella città e nella contea di Cork. Il CMC YGP è stato sviluppato per supportare i bisogni educativi dei bambini; promuovere la fiducia e sviluppare competenze che pongono le basi per l'attivazione e l'integrazione. Si compone di cinque elementi chiave: club dei compiti, danza e arti creative, programma STEM per ragazze, campi estivi, e tirocini durante l'anno di transizione. Il progetto comprende uno "spazio sicuro" in cui bambini e giovani possono impegnarsi in attività di promozione del benessere e uno "spazio materiale" in cui i bambini si incontrano. L'obiettivo principale è creare un ambiente favorevole per creare opportunità per migliorare le capacità (emotive, cognitive, fisiche) e conoscenze dei bambini e giovani richiedenti asilo/rifugiati/migranti e facilitare la loro integrazione sociale. CMC utilizza un approccio secondo il quale le conoscenze, le abilità e l'esperienza dei bambini migranti e dei giovani sono riconosciute attraverso metodi di lavoro partecipativi. I programmi e le attività di CMC sono concettualizzati all'interno di un quadro psicosociale che presta attenzione al rischio collettivo di bambini/giovani migranti e ai processi di resilienza. Il progetto ha ricevuto fondi governativi da TUSLA attraverso CYPSC, una struttura chiave individuata dal governo per pianificare e coordinare i servizi per bambini e giovani in ogni contea irlandese. I fondi sono stati forniti anche dal Consiglio comunale di Cork, dall'ufficio delle arti comunitarie, dall'UCC, dal Glucksman e dalla Nano Nagle Place Company.

Categoria:
  • Buone prassi
  • Paese di origine/implementazione:
  • Irlanda
  • Lingua:
  • Inglese
  • Conformità con i risultati del dashboard:
    • I bambini mantengono la loro identità culturale mentre adottano nuovi valori culturali e competenze interculturali
    • I bambini permangono nell'istruzione (formale) oltre i livelli obbligatori / Accesso all'istruzione (formale) non obbligatoria
    • Competenze acquisite dai bambini a scuola
    • Competenza dei bambini nella lingua ospitante
    • Soddisfazione rispetto alla vita dei bambini/ Felicità
    • Il senso di appartenenza dei bambini
    • Amici e pari (ponti)
    • Amici e pari (supporto)

    Valutazone ex-post
    Informazione non disponibile

    Materiali di progetto
    Informazione non disponibile

    Replicabilità
    Il progetto non è stato replicato. In quanto iniziativa contestualizzata, il suo potenziale di replicabilità si rivolge necessariamente ai contesti locali. Alcuni aspetti del progetto potrebbero essere replicati revisionando l'approccio e le informazioni fornite dal Cork Migrant Centre - disponibili sul loro sito web, e trovando la disponibilità di giovani impegnati nel supportare i migranti nel loro processo di inclusione. Non sono disponibili materiali specifici sulla trasferibilità. Informazioni sull'iniziativa e recapiti sono disponibili al seguente link.
    https://cmc-youth-initiative-against-racism.ie/

    Motivazione della scelta
    Questo progetto è stato scelto in quanto si focalizza sul supporto psico-sociale ai bambini migranti, specialmente coloro che rientrano nel sistema di protezione internazionale. Questi bambini e ragazzi incontrano molteplici ostacoli alla loro integrazione e alla possibilità di accedere equamente al sistema educativo. Per far fronte a questo, il progetto promuove lo sviluppo delle capacità e l'empowerment di questi soggetti.

    Fondi:
  • Aziende
  • Fondi del governo
  • Università
  • Tipo di azione:
  • Sviluppo di abilità creative, di danza e multimedia
  • Attività extracurricolare
  • Corso di lingua
  • Destinatari:
  • Figli migranti (prima e/o seconda generazione)
  • Famiglie migranti, genitori
  • Bambini migranti appena arrivati
  • Bambini rifugiati e richiedenti asilo
  • Professionisti coinvolti:
  • Accademici, ricercatori
  • Educatori
  • Psicologi
  • Networking - Attori e istituzioni mobilitate dal progetto:
  • ONG, organizzazioni del terzo settore
  • Associazioni studenti/genitori
  • Università, centri di ricerca
  • Lastest news

    Together we make all the difference

    IMMERSE’s response to the arrival of refugee children from Ukraine

    Maggio 24th, 2022|Community, News, Publications|

    IMMERSE was born out of the concern for ensuring that Europe meets the challenges and the potential involved in the successful inclusion of all refugee and migrant children across the continent. Today, with the massive arrival of [...]

    Guiding principles for the reception and inclusion of refugee and migrant children

    Maggio 23rd, 2022|Awareness campaign, News, Resources|

    IMMERSE researchers have created a list of ten guiding principles, based on the results of a co-created methodology (involving children and other stakeholders) to define 30 key indicators to monitor socio-educational inclusion. Click on the image to read and download [...]

    Online Digital Database of good practices at national and EU level now available

    Aprile 30th, 2022|Community, News|

    IMMERSE has launched its online database with more than 100 resources aimed at identifying supportive environments, educational conditions and practical materials addressed to school leaders, teachers, educators, and social professionals involved in the socio-educational integration of refugee and migrant [...]